0882.33.34.27

info@casaemutuo.net

All posts tagged Detrazioni

decreto_milleproroghe

Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale è diventato legge il decreto Milleproroghe che contiene importanti novità anche in materia di edilizia e mutui. Vediamo quali sono le principali misure per la casa previste dalla normativa, secondo un breve vademecum elaborato da Mutui.it e Facile.it

Approfondisci

detrazioni_ediliziaNon c’è solo la proroga del bonus ristrutturazioni energetiche e riqualificazione edilizia nella Legge di Stabilità 2017, sono numerose le agevolazioni fiscali prorogate e in alcuni casi (come il bonus alberghi), potenziate dalla manovra economica per l’anno in corso: analizziamole con l’aiuto della Guida messa a punto dalla CNA, confederazione nazionale artigianato e piccola e media impresa, dedicata a tutte le misure per le imprese in Legge di Bilancio. Ecco tutti i bonus edilizia 2017 per imprese e contribuenti.

Approfondisci

bonus casa 2017QUESITO

Vorrei chiedere, premettendo che ho i requisiti per queste agevolazioni: per il 2017 sono stati prorogati  il Bonus Mobili Giovani Coppie fino a 16.000 euro ed il Bonus IVA al 50% per l’acquisto della prima casa dal costruttore?

RISPOSTA

La Legge di Stabilità 2017 non prevede proroghe per nessuna delle due agevolazioni.
Il bonus mobili per le giovani coppie (fino a 16mila euro) non è stato prorogato quindi non è applicabile nel 2017.
Resta in vigore, invece,  l’agevolazione al 50% per acquisto di arredi ed elettrodomestici fino a un tetto di 10mila (Bonus Mobili classico), legati a immobili oggetto di ristrutturazione agevolata.
Quanto al Bonus IVA per l’acquisto della prima casa dal costruttore, niente proroga in manovra ma c’è un atto di indirizzo del Senato che chiede al Governo di prorogare l’incentivo nel 2017.

Barbara Weisz, PMI.it

Approfondisci

bonus_mobili_2016Il Bonus Mobili esteso alle giovani coppie che acquistano la prima casa – come prevede la Legge di Stabilità 2016 – nella nuova bozza risulta inferiore all’agevolazione per arredi destinati ad immobili in ristrutturazione  (fino a 8mila euro e non 20mila come ipotizzato inizialmente); di contro, si applica a tutte le coppie di fatto e non solo a quelle sposate. In pratica, la manovra – oltre ad estendere per tutto il 2016 le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie e gli interventi di riqualificazione energetica –  ripropone il “vecchio” Bonus Mobili (al 50%, fino a un tetto di 10mila euro) ma prevedendo una nuova agevolazione per l’acquisto di arredi destinati alle nuove prime abitazioni.

Approfondisci

178